23 Feb 2014

Basilicata da scoprire


Le caratteristiche per un’ ottima vacanza ci sono tutte… mare, montagna, natura e relax; tutto questo racchiuso in una regione ancora poco conosciuta: la Basilicata. Il film “Basilicata Coast to Coast” ha ottenuto certamente il risultato sperato: quello di promuovere luoghi poco turistici attraverso una pellicola cinematografica. 

Lo sfondo e le location del film promuovono le risorse naturali e culturali della Basilicata, stimolando gli spettatori a visitare la regione seguendo le tracce dei personaggi della pellicola. Questa idea esclusiva rientra in una strategia di comunicazione più vasta dedicata alla regione: la strategia prevede altre iniziative che coinvolgono le arti visive e cinematografiche per promuovere l'immagine della Basilicata a livello locale e globale.

Il paesaggio naturale della Basilicata

Ma in Basilicata c’è altro ancora da scoprire, come il lago Laudemio, il lago di origine glaciale più a sud d’Europa, una  riserva naturale sulle pendici del Massiccio del Sirino, e il Lago di San Giuliano è un’Oasi WWF di 1.300 ettari con una fauna diversificata, soprattutto per quel che concerne le specie ornitiche, tra le quali cicogne, gru, spatole, aironi rossi, aironi bianchi maggiori, morette tabaccate, avocette, cavalieri d’Italia.

I borghi lucani

Un occhio di riguardo lo merita il paese di Guardia Perticara, uno dei borghi più belli d’Italia e rinomato per le sue case in pietra con i tetti bassi. In questo paese la pietra la fa da padrona, e grazie anche ai vicoli stretti, l’aria fresca e il profumo di bosco, il turista facilmente fa un passo nel passato.

Per questi motivi, oltre che per  la natura predominante e i paesaggi incantevoli Guardia Perticara è stato anche il set per un altro film: “Cristo si è fermato a Eboli

Il Turista assetato troverà, certamente, un perfetto punto di ristoro a Venosa, da sempre luogo di cultura (era la città di Orazio) e tradizione. 

All’interno del parco archeologico, tra le Terme romane, le domus private, l’anfiteatro e la casa di Orazio, è possibile gustare un prelibato vino: l’Aglianico del Vulture, vino rosso già conosciuto da Orazio “misurato col cervello e bevuto con il cuore” (diceva il poeta, dona conforto e gioia alla vita). Ha un delicato profumo di viola e un bel colore rubino che con l’invecchiamento si tinge di riflessi arancione. La storia del borgo di Venosa non si ferma in epoca romana e per questo è ossibile trovare il Castello aragonese una imponente  fortezza caratterizzata dalle sue quattro torri cilindriche.

Mare e Relax

Terminiamo il nostro viaggio su una delle coste più belle d’Italia, il Metaponto, un luogo ideale per la villeggiatura con le spiagge di sabbia finissima dall’aspetto selvaggio, per la presenza diffusa del giglio marino dai fiori bianchi e profumati che cresce spontaneamente e dell’eringio spinoso che opera un’azione di consolidamento delle dune.

Le numerose stazioni balneari offrono un turismo di alta qualità al servizio dei bagnanti e degli amanti della vela e della pesca sportiva.

Tra le iniziative più interessanti vi segnaliamo il Basilijazz,  festival di musica Jazz che nasce con l'idea di far conoscere la questo genere al grande pubblico.

Chiudiamo con una citazione di Rocco Papaleo, dal film “Basilicata Coast to Coast” La Basilicata esiste, è un po' come il concetto di Dio, ci credi o non ci credi.

LUCA L. by kissItaly


comments powered by Disqus

© KissItaly 2014 - info@kissitaly.com